Sei in: Home > Corsi di insegnamento > BIOLOGIA DELLA CELLULA E DEI TESSUTI (corso A)
 
 

BIOLOGIA DELLA CELLULA E DEI TESSUTI (corso A)

 

Cell and Tissue Biology

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
MFN0366
Docenti
Prof. Isabelle Perroteau (Titolare, Responsabile del corso)
Dott. Federico Luzzati (Titolare)
Corso di studio
Scienze Biologiche D.M. 270
Anno
1° anno
Periodo didattico
I semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
BIO/06 - anatomia comparata e citologia
Erogazione
Mista (tradizionale e online)
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Quiz
Prerequisiti
nessuno
Propedeutico a
Tutti gli insegnamenti del 2° anno. Quindi è necessario aver superato l'esame di questo insegnamento per poter sostenere uno qualsiasi esame del 2° anno.
 
 

Obiettivi formativi

  • italian
  • english

Questo insegnamento concorre agli obiettivi formativi dell’ambito morfo-funzionale del corso di laurea in Scienze Biologiche, fornendo conoscenze e capacità applicative a livello cellulare e tessutale che sono propedeutiche a tutti gli altri insegnamenti biologici e che potranno essere utilizzate in tutti gli ambiti professionali dei laureati in scienze biologiche (classe L-13) non che per il proseguimento degli studi nelle lauree magistrali in biologia (classe LM-06) o lauree magistrali affini. 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • italian
  • english

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Alla fine di questo insegnamento lo studente saprà:

  1. Riconoscere le macromolecole biologiche
  2. Associare domanda scientifica, approccio sperimentale e strumentazione.
  3. Rappresentare organelli cellulari e sorting molecolare
  4. Misurare strutture cellulari e tessutali
  5. Localizzare processi di sintesi e maturazione delle macromolecole biologiche.
  6. Associare strutture e funzioni cellulari, e molecole regolatrici e processi cellulari
  7. Ricostruire processi di trasporto transmembrana e di comunicazione cellulare
  8. Ordinare le fasi del metabolismo energetico, del ciclo cellulare e della morte cellulare programmata.
  9. Spiegare i principi dello sviluppo embrionale, del differenziamento cellulare e della staminalità
  10. Classificare i tessuti in base alle loro caratteristiche strutturali e funzionali
  11. Riconoscere strutture cellulari e tissutali in preparati di microscopia ottica o elettronica.
  12. Distinguere ricambio cellulare e turnover molecolare.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Alla fine di questo insegnamento lo studente saprà:

  1. Scegliere anticorpo primario, secondario, modalità di rivelazione e tipologia di microscopio per allestire una specifica reazione di immunoistochimica.
  2. Identificare ed interpretare modifiche morfo-funzionali e risposte cellulari dovute a mutazioni o indotte da tecnologie ricombinanti.
  3. Utilizzare un microscopio ottico per osservazioni citologiche ed istologiche
  4. Selezionare specifici campi in preparati istologici reali o virtuali
  5. Ipotizzare strutture tridimensionali e partire da informazioni bi-dimensionali. calcolare un fattore di ingrandimento. Misurare strutture cellulari e tessutali
  6. Utilizzare un lessico scientifico appropriato

 

Programma

  • upload_bandiera_italiana.jpeg
  • GB.gif

METODOLOGIE MORFOLOGICHE: microscopio ottico (in campo chiaro e in campo scuro, a contrasto di fase, a fluorescenza) ed elettronico (TEM e SEM), microscopia confocale. Piani di sezione e ricostruzione tridimensionale da sezioni sottili.  Preparati stabili; colorazioni istologiche; immunocitochimica; ibridazione in situ. Western blotting. Colture cellulari e tecnologie ricombinanti (GFP).

BIOLOGIA DELLA CELLULA: Principali caratteristiche delle macromolecole biologiche utili alla comprensione dell'organizzazione e del funzionamento cellulare. Teoria cellulare. Procarioti ed eucarioti. Dimensioni delle cellule animali. Legge di Driesch. Diploidia, poliploidia, plasmodi, sincizi.  Citosol e organuli cellulari. Le membrane: composizione chimica, ultrastruttura, organizzazione molecolare. Nucleo interfasico: involucro nucleare, complesso del poro nucleare, cromatina, nucleolo, cenni sulla trascrizione, trasporto nucleo citoplasma.  Ribosomi e traduzione delle proteine. Indirizzamento molecolare. Trasporto citoplasma-nucleo. Via secretoria. Reticolo endoplasmatico granulare.  Reticolo endoplasmatico liscio e sintesi dei lipidi di membrana. Complesso del Golgi. Trasporto, smistamento e fusione delle vescicole. Esocitosi: secrezioni e turnover della membrana plasmatica, Mantello cellulare (glicocalice).  Recettori di membrana: trasporti, adesione e comunicazione cellulare. Cenni di trasduzione del segnale: tipologie recettoriali e principali vie di trasduzione.  Endocitosi. Endosomi. Lisosomi. Autofagosomi e turnover degli organelli cellulari. Perossisomi. Citoscheletro. Specializzazioni della superficie cellulare: microvilli, ciglia e flagelli. Sistemi di giunzione fra cellule e fra cellule e matrice.   Citologia dei mitocondri. Metabolismo chemiotrofo. Morte cellulare programmata e regolazione della sopravvivenza cellulare. La proliferazione delle cellule somatiche: la duplicazione del DNA, le fasi del ciclo cellulare e della mitosi,  cenni di regolazione del ciclo cellulare. Differenziamento cellulare.  Il differenziamento della linea germinale. Meiosi. Cenni alle prime fasi dello sviluppo embrionale.  

BIOLOGIA DEI TESSUTI: Cellule staminali e cellule differenziate. Tessuti ad elementi labili, stabili, perenni. Derivazione dei diversi tessuti dai tre foglietti embrionali. Caratteristiche morfologiche e classificazioni dei tessuti:  Tessuto epiteliale: Organizzazione strutturale e funzionale, epiteli di rivestimento, epiteli secernenti, epiteli sensoriali. Rinnovamento degli epiteli. Tessuti connettivi: tipi cellulari, sostanza fondamentale anista, fibre. Giunzioni cellulari. Classificazione e descrizione dei vari tipi di tessuto connettivo. Tessuto connettivo propriamente detto. Tessuto adiposo. Tessuto cordoide. Tessuto cartilagineo: classificazione e descrizione dei vari tipi.  Tessuto osseo: costituzione, criteri di classificazione, processi di ossificazione.  Il sangue: caratteristiche morfologiche e funzionali dei vari tipi cellulari e cenni al processo di emopoiesi. Tessuto muscolare: classificazione e descrizione dei vari tipi,  tessuto muscolare liscio, scheletrico e cardiaco.  Cenni al processo di contrazione muscolare.  Tessuto nervoso: sistema nervoso centrale e periferico. Il neurone. Le fibre nervose. Processo di mielinizzazione e funzione della mielina. I principi della trasmissione dell'impulso nervoso. Sinapsi. Giunzione mioneurale. Neuroglia.

 ESERCITAZIONI: Nozioni propedeutiche sulle macromolecole biologiche (N. 3 esercitazioni, in aula, 150 min ca.). In laboratorio morfologico al computer (N.1 esercitazione, posto singolo): identificazione di organelli cellulari in microscopia elettronica a partire da preparati scannerizzati, in autonomia da parte di ciascuno studente. Ricostruzioni tridimensionali e misurazione degli organelli cellulari. In laboratorio morfologico al microscopio ottico (N.6 esercitazioni, posto singolo, 90 min ca.): ciascun studente impara l'uso del microscopio ottico, ingrandimento e limite di risoluzione, ingrandimento utile e osserva tessuti epiteliali di rivestimento e secernenti, tessuti connettivi propriamente detti, tessuto elastico, adiposo e coroide, sangue, cartilagine, osso e processo di ossificazione, tessuto muscolare scheletrico, cardiaco e liscio, tessuto nervoso, gameti e gonadi.

 

Il programma è coerente con il syllabus del Collegio dei Biologi delle Università Italiane (CBUI), settore BIO/06 - biologia della cellula e biologia dei tessuti : pdf

 

Modalità di insegnamento

  •  italian 
  •  english 

Le modalità di insegnamento comprendono: lezioni frontali, lezioni inverse (flipped), active learning in aula e a distanza, esercitazioni di laboratorio.

  • Lezioni frontali e attività in aula*:  
    • Lezioni magistrali supportate da presentazioni (ppt o prezi) con illustrazioni grafiche, mappe mentali, fotografie di preparati istologici e di microscopia elettronica, filmati di animazioni  dei processi cellulari;  filmati di registrazione in timelapse di costrutti di fusione con GFP.
    • Attività in aula* con partecipazione attiva degli studenti (rappresentazione di processi cellulari, clickers o equivalente, risoluzione di esercizi).
  • Attività e materiale online (moodle**):
    • Materiale didattico presentato a lezione, compreso dei podcast delle lezioni frontali.
    • Videoregistrazioni sostitutive delle lezioni frontali per argomenti erogati in modalità inversa (flipped).
    • Videoteca e istoteca virtuali.
    • Quiz, forum e workshop per l'apprendimento e l'autoevaluazione
    • Materiale opzionale per approfondimento
  • N.10 esercitazioni di cui 4 al computer e n.6 al microscopio, in presenza di docente e tutor durante le quali ciascuno studente:
    • acquisice nozioni propedeutiche sulle macromolecolare biologiche.
    • ricerca e osserva strutture cellulari in microscopia elettronica al computer mediante vetrini scannerizzati e strumenti di navigazione (virtual slide).
    • osserva in autonomia preparati istologici con l'uso di microscopi ottici. 

(*) possesso di smartphone, notebook o tablet raccomandato per interrattività in aula via WIFI di Ateneo. 

(**) le attività su Moodle sono tracciate e l'avanzamento nelle attività soggetto al superamento di specifiche condizioni, quindi personalizzato per ciascuno studente .

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • italian
  • english

MONITORAGGIO ONLINE: le attività tracciate si svolgono sulla piattaforma Moodle e consistono nella visione di video, animazioni e altro materiale didattico, quiz di autoapprendimento e di verifica, forum, workshop e altre attività. Lo stato di avanzamento delle attività di ciascuno studente viene monitorato automaticamente. Le attività online sono propedeutiche alla prova in itinere.

MONITORAGGIO IN ITINERE: La prova in itinere verte sulla prima parte del programma, ossia la biologia della cellula, ed è consigliata ma non obbligatoria. La prova in itinere è riservata agli studenti iscritti per la prima volta al corso di laurea e che abbiano svolto con sufficienza tutte le attività tracciate su Moodle relative alla biologia della cellula. La prova in itinere permette di acquisire punti da aggiungere al voto del primo appello al quale si presenta lo studente nella prima sessione disponibile (gennaio-febbraio). Il punteggio aggiuntivo al voto della prova finale, dipende dal voto ottenuto alla prova in itinere secondo la seguente scala:
22-23: 0,5 punti
24-25: 1 punto
26-27: 1.5 punto
28-30: 2 punti

PROVA FINALE: La prova finale verte, per tutti gli studenti, sull'ultima edizione dell'intero programma di Biologia della Cellula e dei Tessuti, compreso il programma delle esercitazioni. Le domande sono equamente distribuite tra biologia della cellula e biologia dei tessuti. Lo svolgimento delle attività online non è obbligatorio per l'accesso alla prova finale.

MONITORAGGIO IN LABORATORIO: La capacità di utilizzare un microscopio ottico di routinea per osservazioni citologiche ed istologiche viene verificata durante le esercitazioni ed è propedeutica per l’accesso alla prova finale.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLE PROVE IN ITINERE E FINALI:
La prova in itinere e l'esame finale sono prove scritte, della durata rispettiva di 30 e 60 min per un totale di 20 e 40 domande, svolte in aula informatica sulla piattaforma moodle (i-learn) e vertono su argomenti del programma sia delle lezioni che delle esercitazioni.
Le domande, che hanno lo scopo di verificare il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi, sono delle seguenti tipologie: a risposta multipla o corrispondenze, completamento di leggende o testi, riconoscimento di strutture cellulari e tessutali in microscopia ottica ed elettronica, risoluzione di esercizi sull'indirizzamento molecolare, domande aperte per la descrizione di strutture e fenomeni biologici.

CALENDARIO E ISCRIZIONE: Il calendario degli appelli di esame finale e della prova in itinere sono pubblicati sul portale di Ateneo. Si attira l'attenzione degli studenti sul fatto che l'iscrizione alla prova in itinere e agli appelli chiude entro la data prestabilità indicata sul portale e per quanto riguarda l'iscrizione agli appelli di esame, è subordinata alla compilato del questionario opinione studenti.

Nota bene: Per evitare problemi il giorno dell'appello si invitano tutti gli studenti a:

  • Iscriversi a questo insegnamento sulla piattaforma moodle con sufficiente anticipo. In caso di problema con le proprie credenziali unito per l'accesso, rivolgersi al manager didattico del corso di laurea.
  • Presentarsi alle prove di esame, in itinere o finali, munito di un documento di riconoscimento

 

Attività di supporto

  •   upload_bandiera_italiana.jpeg  
  •   GB.gif  

Tutorato:

  • Alle attività in laboratorio partecipa uno studente part-time, iscritto al 3° anno del corso di laurea in Biologia o a una delle laurea magistrale in biologia, che svolge la funzione di tutor oltre al docente.
  • Gi studenti possono porre domande e trovare un sostegno allo studio attraverso il forum dell'insegnamento su moodle
  • Esempi di prove di esame sono forniti nelle attività online su moodle.


Programma di integrazione:

  • Studenti provenienti da altri corsi di studio o altri Atenei che devono integrare i crediti riconosciuti sono invitati a contattare i docenti appena possibile per conoscere il programma integrativo richiesto.
  • Le modalità di verifica dell'integrazione sono identiche a quanto indicato per gli studenti regolari che seguono il corso, proporzionalmente al numero di crediti da integrare.
  • Le date per sostenere l'integrazione sono quelle degli appelli del corso, compresa la data dell'esonero che in questo caso corrisponde ad un appello vero e proprio. 


Studenti con disturbi

  • Studenti con disturbi che possono condizionare l'apprendimento (ad esempio studenti daltonici, ipovedenti, ipoudenti, dislessici o con disabilità fisica) sono invitati a prendere contatto con i docenti in modo da adeguare il materiale didattico, le attività in presenza e online e le loro modalità di verifica.

Studenti lavoratori

  • Studenti lavoratori o comunque non frequentanti sono invitati a contattare i docenti per determinare le modalità di raggiungimento delle competenze attese.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • upload_bandiera_italiana.jpeg
  • GB.gif

COLOMBO R., OLMO E. “Biologia - cellula e tessuti”, Edi Ermes; nuova edizione (2014)

Numerosi altri libri di testo di biologia cellulare e molecolare e di istologia sono consultabili nelle biblioteche dei dipartimenti  dell'area biomedica e dell’EDISU. 

 

Note

 

 

 

 

Orario lezioniV

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

 
Ultimo aggiornamento: 27/07/2017 09:33
Campusnet Unito
Non cliccare qui!