BIOLOGIA MARINA

 

MARINE BIOLOGY

 

Anno accademico 2016/2017

Codice attività didattica
MFN0724
Docente
Corso di studio
Scienze Biologiche
Anno
3° anno
Periodo didattico
II semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
4
SSD attività didattica
BIO/07 - ecologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze di botanica sistematica, zoologia sistematica, fisiologia vegetale ed animale.
Conoscenze di base di meteorologia e idrologia, di chimica ed
idrodinamica, di ecologia.
Propedeutico a
Il corso serve a completare le conoscenze che un naturalista deve avere
su tutti gli ambienti e le specie che li abitano. Fornisce conoscenze
utilizzabili in campo lavorativo (aree protette, operatori nella protezione
ambientale, ecoturismo, corsi di addestramento per operatori subacquei,
etc.)
Mutuato da
 
 

Obiettivi formativi

Conoscere l’ambiente marino mediterraneo attraverso l’analisi dei principali parametri chimico-fisici che lo caratterizzano e le componenti floristiche e faunistiche che lo popolano, inserite nelle diverse tipologie ambientali (pleuston, plancton, benthos e necton). Riconoscere ed apprezzare la biodiversità mediterranea attraverso lo studio delle principali e peculiari biocenosi, delle specie alloctone, delle specie rare e/o protette. Conoscere i fattori di disturbo (antropici e naturali), comprenderne gli effetti su biocenosi e specie e valutare i mezzi per contrastarli.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisire competenze sui concetti di base della materia, soprattutto conoscere le esigenze degli organismi marini in relazione all’utilizzo proficuo del loro ambiente. Saper valutare lo stato di salute di una determinata area marina. Riconoscere i principali taxa marini, saperli collocare nell’ambiente idoneo e conoscere le principali cause di degrado
dell’ambiente marino. Utilizzare un appropriato linguaggio specialistico.

 

Programma

  • italiano
  • english

Introduzione. Caratteristiche chimico-fisiche ed idrodinamiche dell’acqua marina. Genesi del Mar Mediterraneo. Esigenze organismi marini Pleuston. Plancton. Campionamento plancton. Analisi campioni planctonici. Ciclo materia organica.
Necton. Selacei e teleostei
Benthos. Organismi bentonici di fondi molli e duri e loro caratteristiche.
Bioconcrezionamenti. Zonazione. Posidonia oceanica, l’ecosistema, le specie associate
Simbiosi. Concetti di biogeografia marina
Specie alloctone Biocenosi e specie protette
Cause naturali ed antropiche di alterazione dell’ambiente marino e loro possibili rimedi.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Verifica delle conoscenze acquisite mediante interrogazione orale.

Verifica delle conoscenze acquisite mediante interrogazione orale.

 

Testi consigliati e bibliografia

Il materiale didattico presentato a lezione è disponibile sul sito internet:
http://naturali.campusnet.unito.it/do/didattica.pl
I testi base consigliati per il corso sono:
Castro P., Huber M., 2011. Biologia marina. McGraw-Hill
Danovaro R., 2013. Biologia marina. CittàStudi ed.
E’ fortemente consigliato l’utilizzo del seguente materiale per
approfondimenti e integrazioni: http://www.atlantezoolinv.unito.it/

 

Note

Durante il corso vengono tenuti seminari da parte di biologi marini.
Al termine del corso viene fatta un'escursione in campo per osservare organismi viventi e tracciare una carta bionomica del sito oggetto dell'escursione.

Le informazioni relative al corso sono inserite sul sito di Scienze Naturali.
Chiedere l'accesso al sito ai Manager Didattici.

 

 

Orario lezioniV

Nota: Consultare la tabella degli orari pubblicata sull'apposita pagina.

 
Ultimo aggiornamento: 15/06/2016 12:43
Campusnet Unito
Non cliccare qui!