Prof. Consolata Siniscalco

Professore Ordinario

Contatti

Presso

Curriculum vitae

Corsi di insegnamento

Temi di ricerca

Ha sempre avuto una grande passione per l'ambiente e per le piante: in particolare per le specie che spontaneamente crescono sul territorio, in montagna ma anche in collina e in pianura: studia da molti anni la flora e la vegetazione del  nord dell'Italia. Nell'ambito degli studi sulla flora, che ha condotto insieme a molti collaboratori interni al Dipartimento ed esterni, è stata responsabile regionale, per il Piemonte,  della stesura della Check list delle specie vegetali e,  a seguito di progetti Europei Interreg che hanno avuto Ipla come capofila per il Piemonte e molti partner italiani e francesi,  alla redazione di un Atlante delle specie rare dell'area transfrontaliera Italia-Francia.  Sulla base della conoscenza floristica studia la vegetazione spontanea con particolare riferimento alle aree disturbate dalla bassa all'alta quota evidenziando gli effetti dell'antropizzazione sulla composizione floristica, sulla biodiversità, sul periodo di fioritura, di emissione del polline e delle foglie, anche in relazione ai cambiamenti climatici e con immagini da satallite. In particolare negli ultimi anni ha studiato:

la diffusione delle specie esotiche sul territorio analizzandone le cause;

il ripristino ambientale di zone disturbate di alta quota nelle Alpi  (piste da sci) e di quote più basse (cave, scarpate..)

la bioremediation di aree inquinate da idrocarburi, insieme ai micologi dello stesso Dipartimento.

Si occupa attivamente della gestione delle aree protette: da molti anni è consigliere del Parco Nazionale del Gran Paradiso. 

 

Ricevimento studenti

mercoledì dalle ore 10 alle 12- preferibilmente su appuntamento tramite email
Ultimo aggiornamento: 19/02/2018 16:08
Campusnet Unito
Non cliccare qui!