Cerca
Sei in: Home > Stage new

L'ATTIVITA' DI STAGE

MP900409022.JPG

Lo stage è obbligatorio per gli studenti che hanno scelto il curriculum Tecnico Analitico, per gli studenti degli altri curricula può essere scelto utilizzando i crediti liberi.

PERCHE' SCEGLIERE LO STAGE?
Lo stage offre l'opportunità di svolgere un'attività pratica in un laboratorio di ricerca universitario oppure di entrare in contatto con il mondo del lavoro.

DOVE FARE LO STAGE?
Lo studente può scegliere se svolgere lo stage all'interno di un laboratorio universitario o in un ente esterno.
Per chi fosse interessato ad uno stage interno è possibile contattare direttamente i docenti. Lo stage interno fornisce in genere competenze analoghe a quelle che possono essere acquisite nei corsi di laboratorio del 3° anno.

Per chi invece volesse fare uno stage esterno, è disponibile una lista di aziende in contatto con l'ufficio Job Placement della Scuola di Scienze della Natura; volendo, è anche possibile proporre nuove strutture con cui sarà stipulata un'apposita convenzione.
Se lo studente sceglie di fare uno stage esterno sarà suo compito mettersi in contatto con la struttura scelta.
ATTENZIONE: gli stage svolti presso Dipartimenti dell'Ateneo (diversi dal DBIOS), seppure con docenti del Corso di Laurea, sono da considerarsi stage esterni. In questi casi il docente dell'altro Dipartimento figurerà come tutor aziendale, il tutor accademico sarà invece un docente del DBIOS a scelta tra: un cotitolare dell'insegnamento, un docente di una materia affine, il Presidente del CdL o il Direttore del Dipartimento.

QUANTI CREDITI DI STAGE INSERIRE IN PIANO CARRIERA?
Premesso che 1 credito di stage corrisponde a 25 ore di attività, è possibile inserire nel proprio piano carriera da un minimo di 4 crediti ad un massimo di 12 crediti di stage (andando quindi a saturare tutti i crediti liberi).
E' importante inserirlo correttamente nella procedura del carico didattico utilizzando gli appositi codici per raggiungere il totale di crediti desiderato.

Soprattutto per gli stage esterni, è necessario verificare prima la compatibilità della frequenza richiesta con l'impegno previsto per le lezioni e le esercitazioni obbligatorie. Lo stage può comunque essere svolto anche fuori dai periodi didattici (sfruttando ad esempio i mesi estivi).

COME FARE PER COMINCIARE UNO STAGE?
Sia per lo stage esterno sia per quello interno è necessario seguire l'apposita procedura e predisporre la modulistica richiesta, secondo quanto indicato al seguente LINK
E' bene tenere conto che per cominciare uno stage esterno è necessario attivarsi con un maggiore anticipo per poter svolgere le pratiche relative alla copertura assicurativa.

Per ogni ulteriore informazione contattare l'Ufficio Job Placement di Via Michelangelo 32. I contatti li potrete trovare a questo LINK.

QUANDO E' TERMINATO COME AVVIENE LA REGISTRAZIONE?
Da gennaio 2014 anche la registrazione degli stage sarà fatta attraverso la modalità on-line che si appoggia  alla piattaforma ESSE3.

Per queste attività però NON saranno inseriti degli appelli pubblici poiché la registrazione sarà gestita direttamente dai Manager Didattici.
Gli studenti che hanno terminato lo stage saranno inseriti sul sistema al momento della consegna dei libretti di frequenza (che dovranno essere consegnati all’Ufficio dei Manager Didattici al termine dell’attività) e verbalizzati dal docente incaricato.


MP900145226.JPG

 

 

Ultimo aggiornamento: 25/10/2016 14:26
Campusnet Unito   |   Versione Mobile
Non cliccare qui!