Deontologia e Legislazione

 

Dentology and professional legislation

 

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
MFN0413B
Docente
Dott. Carlo Rubiola
Corso integrato
Periodo didattico
I semestre
Crediti/Valenza
3 - TAF "C"
SSD dell'attività didattica
IUS/10 - diritto amministrativo
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Non richiesti
 
 

Obiettivi formativi

Preparare gli allievi sia per l'esame di abilitazione all'esercizio della professione di biologo,

nel quale la legislazione professionale e la deontologia sono materie d'obbligo, sia

soprattutto per affrontare la futura vita professionale con la consapevolezza delle

proprie responsabilità, diritti e doveri di fronte alla legge ed alle norme deontologiche.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

Si richiede che gli studenti dimostrino di conoscere sufficientemente il contenuto delle lezioni

tenute in aula e riportate nelle dispense fornite agli allievi dal docente stesso al fine di agevolare

anche chi non ha potuto frequentare. Si richiede soprattutto la comprensione dei concetti fondamentali.

 

Programma

  • Programma
  • Programma in inglese
  • Obiettivi formativi
  • Testi consigliati
  • Modalità d'esame
  • Propedeuticità e Frequenza

Generalità sull’ordinamento giuridico italiano. Le fonti del diritto: la Costituzione, leggi costituzionali e leggi ordinarie, decreti legislativi, decreti legge, regolamenti; leggi e decreti regionali. Gli atti amministrativi della Pubblica Amministrazione.
L’Unione Europea: regolamenti e direttive, con particolare riguardo al settore sanitario, agroalimentare ed ambientale.
Il recepimento delle direttive. La legge comunitaria.
Definizione di: norma, normativa, illecito, illegittimo, colpa, dolo, etc.
Le norme del Codice Civile sulle professioni intellettuali. La responsabilità civile.  Le norme del Codice Civile sul rapporto di lavoro. Le società professionali. Lavoro autonomo, lavoro dipendente; il rapporto di lavoro coordinato e continuativo.
Le norme del Codice Penale che interessano maggiormente le professioni intellettuali ed i biologi in particolare.
La legge istitutiva della professione di biologo (L. 396/67) e l’istituzione della figura del biologo junior (DPR 328/2001). La tariffa professionale.
La deontologia delle professioni intellettuali.  Il Codice deontologico del biologo: i principi generali; i rapporti con i clienti e con i colleghi. Il segreto professionale. Il comparaggio.  Le norme ufficiali sulle buone prassi di laboratorio. Autorizzazioni, Accreditamenti e Certificazioni.
Approfondimento sui settori in cui può operare il biologo e cenni sulla legislazione inerente. Le perizie giudiziarie.  Le competenze professionali delle professioni affini a quella del biologo.
L’Esame di Abilitazione all’esercizio professionale.

 

Testi consigliati e bibliografia

Dispense fornite agli studenti dal docente stesso in formato pdf per favorirne

la circolazione.

Un buon testo di Diritto ad uso delle scuole secondarie.

Consultazione dei siti web consigliati dal docente e citati nelle sue dispense.

 
Ultimo aggiornamento: 26/06/2014 14:11
Campusnet Unito
Non cliccare qui!