DEONTOLOGIA E LEGISLAZIONE

 

ETHICS AND LEGISLATION

 

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
MFN0413B
Docente
Dott. Carlo Rubiola
Corso integrato
Corso di studi
SCIENZE BIOLOGICHE
Periodo didattico
I semestre
Tipologia
Affine/Integrativa
Crediti/Valenza
3
SSD dell'attività didattica
IUS/10 - diritto amministrativo
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Lezioni facoltative e esercitazioni obbligatorie
Tipologia d'esame
Orale
 
 

Obiettivi formativi

  • italiano
Obiettivi formativi Il corso si propone di fornire agli studenti elementi di conoscenza in merito alle tecniche di prevenzione negli ambienti di vita. Saranno presi in considerazione i principali fattori di rischio influenti sulla salute pubblica in relazione alla normativa vigente e quindi saranno valutati: la costruzione dei limiti, il rispetto e il superamento dei limiti, le tecniche di valutazione e le tecniche di contenimento. A tale scopo saranno valutati opportuni casi-studio. L’allievo dovrà essere in grado di analizzare, interpretare ed esprimere giudizio in merito ad attuali problemi igienico-sanitari in un’ottica di sanità pubblica. Inoltre verranno fornite le basi dell’ordinamento giuridico, e la legislazione inerente la professione del Biologo; in particolare il Biologo deve conoscere le leggi e decreti istitutivi, e la legislazione essenziale dei settori in cui potrà operare. L’allievo dovrà acquisire la preparazione idonea per l’esame di abilitazione per la professione del Biologo (DPR 328/2001).

 

Programma

  • italiano
Generalità sull’ordinamento giuridico italiano. Le fonti del diritto: la Costituzione, leggi costituzionali e leggi ordinarie, decreti legislativi, decreti legge, regolamenti; leggi e decreti regionali. Gli atti amministrativi della Pubblica Amministrazione. L’Unione Europea: regolamenti e direttive, con particolare riguardo al settore sanitario, agroalimentare ed ambientale. Il recepimento delle direttive. La legge comunitaria. Definizione di: norma, normativa, illecito, illegittimo, colpa, dolo, etc. Le norme del Codice Civile sulle professioni intellettuali. La responsabilità civile. Le norme del Codice Civile sul rapporto di lavoro. Le società professionali. Lavoro autonomo, lavoro dipendente; il rapporto di lavoro coordinato e continuato. Le norme del Codice Penale che interessano maggiormente le professioni intellettuali ed i biologi in particolare. La legge istitutiva della professione di biologo (L. 396/67) e l’istituzione della figura del biologo junior (DPR 328/2001). La tariffa professionale. La deontologia delle professioni intellettuali. Il Codice deontologico del biologo: i principi generali; i rapporti con i clienti e con i colleghi. Il segreto professionale. Il comparaggio. Le norme ufficiali sulle buone prassi di laboratorio. Autorizzazioni, Accreditamenti e Certificazioni. Approfondimento sui settori in cui può operare il biologo e cenni sulla legislazione inerente. Le perizie giudiziarie. Le competenze professionali delle professioni affini a quella del biologo. L’Esame di Abilitazione all’esercizio professionale.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • italiano

Testi consigliati e bibliografia Infine sono di seguito indicati altri siti internet di interesse:
http://www.iss.it http://www.who.it www.apat.it/ http://www.fda.gov
http://www.gazzettaufficiale.it/
www.camera.it/parlam/leggi/home.htm

 
Ultimo aggiornamento: 13/05/2015 09:38
Campusnet Unito
Non cliccare qui!