Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Genetica

Oggetto:

Anno accademico 2008/2009

Codice dell'attività didattica
MFN0402
Docenti
Prof. Massimiliano Del Pero
Gabriella Sella
Corso di studi
Scienze Biologiche D.M. 270
Anno
2° anno
Periodo didattico
II semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
BIO/18 - genetica
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Programma



Leggi della trasmissione dei caratteri ereditari
Meccanismi di ricombinazione del patrimonio ereditario negli eucarioti e nei procarioti
Mappatura dei geni sui cromosomi
Mecanismi genetici di determinazione del sesso
Morfologia dei cromosomi degli organismi superiori. Il cariotipo dell’uomo
Mutazioni cromosomiche di numero e di struttura. Patologie cromosomiche nell’uomo
Variabilità genetica nelle popolazioni naturali. Frequenze alleliche e genotipiche.
La legge di Hardy-Weinberg
Struttura genetica delle popolazioni: conseguenze della mutazione, migrazione, deriva genetica, unione assortativa  e selezione naturale. Concetto di fitness.
I gruppi sanguigni dell’uomo. Patologie genetiche umane.
Organizzazione ed evoluzione dei genomi.



Mendel's Laws of heredity. Genetic recombination in eukaryotes and prokaryotes. Chromosomes and Genetic Mapping. Genetics of Sex Determination. Organization and evolution of the genomes. The human karyotype, structure of the cromosomes and chromosomal abnormalities. Genetic variation in natural populations, allele and genotype frequencies. Hardy-Weinberg equilibrium and its deviations. Introduction to human polymorphisms. Organization and evolution of the genomes.




Il corso fornisce conoscenze sull’organizzazione dei genomi, sulla trasmissione e  ricombinazione dei caratteri ereditari, sulla struttura e le aberrazioni dei cromosomi e sulla dinamica dei geni nelle popolazioni. Lo studente imparerà a interpretare i risultati di incroci genetici (in piante e animali), valutare il significato, per l’individuo e per la popolazione, dei vari tipi di mutazioni geniche, stimare se una popolazione è in equilibrio genetico e verificare ipotesi per spiegare la dinamica delle popolazioni che non lo sono.



D.L. Hartl & E.W. Jones, Genetica in una prospettiva genomica, Idelson-Gnocchi Editore, 2006



Il corso viene diviso in tre parti che costituiscono gli argomenti di tre prove scritte, organizzate secondo un modello a risposta multipla e domande aperte. A richiesta dello studente un risultato positivo ottenuto nelle prove scritte può essere integrato mediante colloquio orale. Il mancato superamento di una o più prove scritte richiede una verifica orale sulle parti corrispondenti. Il voto finale sarà calcolato in base all’esito delle prove scritte (se sufficienti), oppure in base ad una prova orale su tutto il programma.



Non è richiesta nessuna propedeuticità.

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria; per i corsi di laboratorio e le attività di esercitazione relative ai corsi la frequenza è obbligatoria e non può essere inferiore al 70% delle ore previste. 

 

 

Oggetto:

Note

Curriculum Tecnico Analitico
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 29/09/2009 15:42
Location: https://biologia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!